Sintesi

Obiettivo della commessa: Preparazione del progetto di fattibilità tecnico-economico per la proposta di PPP riguardante la riqualificazione e la gestione di alcuni immobili di proprietà della Regione Sardegna

Informazioni principali

Nome Commessa: Società che si occupa di progettazione e gestione integrata degli immobili

Nome Commessa: Progetto di fattibilità tecnico-economico (PFTE) per alcuni edifici della Regione Sardegna

Periodo Commessa: Luglio – Novembre 2022

Totale importo lavori: L’importo complessivo degli interventi di riqualificazione energetica previsti è stimato in circa 9.113.640 € (esclusi oneri di progettazione, coordinamento della sicurezza, direzione lavori e opere provvisionali)

Edifici coinvolti: La procedura riguarda 5 edifici pubblici localizzati nel Comune di Cagliari, per una superficie complessiva di circa 26.196 m2 e una volumetria lorda complessiva di circa 105.745 m3

Breve descrizione delle attività previste: In una prima fase dello studio di fattibilità sono stati eseguiti specifici sopralluoghi per delineare lo stato di fatto del patrimonio edilizio ed impiantistico ed è stata analizzata la documentazione resa disponibile dall’Amministrazione e dal Cliente (planimetrie, schemi funzionali, diagnosi energetiche, elenco consistenze e consumi). 

In questa fase sono stati individuati i principali interventi di efficientamento e riqualificazione che comprendono il relamping con lampade LED dei sistemi di illuminazione interni, la sostituzione degli attuali generatori con pompe di calore elettriche e l’installazione di sistemi di gestione intelligente dell’edificio (BEMS). È stato, inoltre, previsto il miglioramento delle caratteristiche dell’involucro edilizio con l’installazione di nuovi serramenti con ricambio d’aria integrato, la posa di schermature solari, l’isolamento del piano pilotis, e il rivestimento perimetrale delle pareti tramite facciata ventilata. Per uno degli edifici appartenenti al perimetro d’intervento è stata sviluppata una proposta di riqualificazione completa finalizzata al conseguimento dei requisiti nZEB. Quasi tutti gli edifici sono interessati dall’installazione di impianti solari fotovoltaici in copertura e, nel caso dell’edificio nZEB, o dall’innovativa posa di lastre fotovoltaiche in facciata per l’impossibilità di una diversa collocazione dei moduli.

In una seconda fase, per validare la fattibilità tecnica ed economica degli interventi proposti e determinarne puntualmente i benefici in termini di risparmio energetico, sono stati costruiti dei modelli energetici basati sulla norma UNI TS 11300 e dei modelli parametrici di spesa.

A seguire si è proceduto ad elaborare le relazioni tecniche e le tavole grafiche illustrative degli interventi, accompagnate da un’ulteriore documentazione descrittiva relativa al concept energetico, alla prefattibilità ambientale degli interventi, e alle prime disposizioni per la stesura dei piani di sicurezza.

Hai bisogno di una consulenza?

Compila il modulo, ti risponderemo al più presto.

Contattaci